Quirinale: si sfoglia la “Navicella”…


Gerardo-Bianco-900x450-1418223909

E dalla “Navicella” spunta il nome del candidato di transizione, un autorottamato ex Dc, Ppi e pochissimo Pd, già capo dei peones parlamentari e oggi presidente della ‘casta’ degli ex deputati e senatori. Un nome sussurrato con simpatia in Transatlantico, un luogo dal quale peraltro il Cincinnato si è escluso volontariamente, fedele al suo imperativo, mai morire socialdemocratico! Gerardo Bianco, l’ultimo capogruppo democristiano che poi salvò il Partito popolare dalla scissione dei berlusconiani e nel ’96 fu vittima del Mattarellum (assieme a Giorgio Napolitano ex presidente della Camera), ma artefice con D’Alema dell’Ulivo prodiano, e nonostante ciò mai ‘nemico’ al Cavaliere.

Insomma potrebbe emulare il Pertini imposto a Craxi da Dc-Pci nel conclave di Montecitorio per il Colle. Un candidato per la transizione, vecchia Guardia (dei Lombardi, Irpinia) proponibile dal giovane Renzi all’opinione pubblica come alternativa a quelli che mai si mettono da parte nella caccia alle poltrone. Dopo le volontarie dimissioni di Napolitano (classe 1925) per stanchezza, il soglio presidenziale della Repubblica potrebbe essere ricoperto da un vecchio giovane (classe 1931) Jerry White, tendenza Francesco. Indubbiamente… popolare!

Gian Paolo Vitale

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

w

Connessione a %s...