Al servizio del bene Comune


cloud

Lavoce.info ha messo in risalto che per le elezioni comunali la disaffezione è di gran lunga minore che per le regionali. Un dato che conferma la voglia di buona amministrazione dei cittadini, sfiduciati invece da quella politica che sentono, e vedono, non essere al loro servizio. Credono ancora ai rappresentanti delle comunità locali, piccole e grandi, nonostante che la cronaca giudiziaria si occupi non poco di consiglieri comunali, assessori o anche sindaci. Proprio per questo serve l’impegno degli elettori fin dalla selezione dei candidati e poi la partecipazione costante alla vita del Comune e al sostegno (e controllo) dell’attività del Sindaco. Recuperiamo, o manteniamo, questo ‘pezzo’ di politica, che è appunto l’amministrazione, “il metodo amministrativo” (come lo definiva Sturzo). Anche noi elettori dobbiamo “servire, non servirsi”… I ballottaggi di domenica prossima e le comunali della primavera 2016 dovranno già essere ‘servite’ con questo spirito.

Gian Paolo Vitale

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...