Parità, opposti estremismi…


images (1)l

Dopodomani, martedì, dovrebbe svolgersi un primo incontro per definire una volta per tutte, e dunque politicamente, la questione dell’ Ici-Imu a carico delle scuole paritarie (religiose). La legge c’è, ma il numero degli ‘interpreti’ cresce e figuriamoci in materia fiscale e dove c’entra anche quella concordataria…! Cassazione e comune di Livorno hanno pochi giorni fa offerto l’occasione per riaprire la diatriba sull’ imperativo costituzionale “senza oneri per lo Stato” e si profila una valanga di sentenze in un verso o nell’ altro sugli spazi commerciali delle scuole ‘private’ degli enti religiosi. Ma occorre davvero una legge per chiarire la materia una volta per tutte, come sollecita il presidente della Fidae, la Federazione delle scuole cattoliche?.

Al professor Salvatore Settis, che sul Corsera ribadiva il presunto divieto assoluto per lo Stato di finanziare direttamente o indirettamente l’istruzione privata (articolo 33 Cost.), l’ex ministro della Pubblica Istruzione Gerardo Bianco replicava, sullo stesso giornale, con citazioni e chiarimenti autentici di illustri Costituenti, quali Corbino e Codignola. E per farla breve, ecco la stoccata decisiva: “La legge Berlinguer sulla scuola paritaria, messa in discussione da Settis, è dunque una coerente applicazione della norma costituzionale fissata dal terzo e quarto comma dell’ art. 33”. Eppure gli estremisti alla Settis ogni anno puntualmente contestano i fondi (sempre calanti) alle paritarie, incuranti delle difficoltà oggettive in cui versano questi istituti (e che fanno risparmiare le casse pubbliche) e della…garanzia del nome, Berlinguer appunto, a firma della legge. Di Luigi Berlinguer non si può certo mettere in dubbio la laicità e basterebbe ricordare che il suo intervento legislativo in materia gli procurò non poche critiche all’ interno del suo partito e della maggioranza “ulivista” di allora. Critiche anche astiose che non si sono ancora placate.
Gian Paolo Vitale

 

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...