Gli “ignoranti” a Ivrea…


immagini.quotidiano.net

La scelta di Ivrea come ‘location’ da parte dei Cinquestelle avrebbe meritato abbondanti dosi di ironia da parte di chi ha fatto informazione sull’ evento: ma la cultura politica evidentemente latita non solo nelle produzioni Casaleggio-Grillo. L’ approssimazione dimostrata dal M5S nel ‘fare’ politica e laddove è stato chiamato a governare è la prova lampante dell’ assenza di quella cultura. Assenza da cui deriva pure la mancanza, o scarsità, di vera passione politica, “un fuoco che arde” (citiamo Rosi Bindi) e che non si ritrova negli associati e nei nominati della Casaleggio neppure quando strillano e vivono delle rendite dell’ antipolitica.

La sbiadita imitazione della Leopolda renziana ha portato qualche raro frutto, peraltro critico, solo grazie agli interventi degli osservatori invitati, questi sì ‘acculturati’ (vedi Massimo Fini). Però resteranno voci nel deserto, senza il ‘bollino di garanzia’ di Grillo o di Casaleggio jr. Due a cui sembra mancare non soltanto la passione politica, ma pure l’obiettivo del “servire, non servirsi”, prioritario, oggi, per portare fuori l’ Italia dal pantano in cui è per gran parte immersa. A causa soprattutto della “ignoranza politica” prevalente. Ci vuole passione. E formazione.
Gian Paolo Vitale

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...